l’adeguamento del tracciato Battipaglia- Potenza

PROSEGUIAMO LA RASSEGNA DELLE OPERE INFRASTRUTTURALI CHE A VARIO TITOLO INTERESSANO LA BASILICATA. NON SONO VOLONTA’ O DESIDERI POLITICI MA IMPEGNI, PROGETTI E POSTE FINANZIARIE, NERO SU BIANCO, NEGLI ACCORDI CON IL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E RECEPITI NEI PIANO PER LA BASILICATA. L’ERRORE CHE SI FA SULLA COMUNICAZIONE E’ FAR MANCARE AL CITTADINO UN QUADRO DI RIFERIMENTO SU QUELLO CHE AVVIENE SUL TERRITORIO E CHE NE PU0′ COSTITUIRE FATTORE DI PROGRESSO. MENO CHIACCHIERE POLITICHE E PIU’ DISCUSSIONI CON LA COMUNIUTA’ SULLA PROGRAMAMZIONE DEI TERRITORI.

Estensione linea Matera – Venusio fino ad Altamura Il progetto, che prevede la realizzazione della tratta da Matera a Venusio dove è previsto il collegamento con Altamura tramite una bretella delle linee Appulo-Lucane, si articola in due tratte: – la prima tratta – da Matera a Venusio – è inserita nella programmazione ordinaria RFI con stato di avanzamento progettuale corrispondente al preliminare e presenta un costo di M€ 48,00, già interamente assegnati; – la seconda tratta – fino ad Altamura – presenta un’estesa complessiva di 24 km ed un fabbisogno finanziario stimato in M€ 82,00.

Velocizzazione/potenziamento Battipaglia – Potenza – Metaponto La linea Battipaglia – Potenza – Metaponto costituisce il principale asse ferroviario della regione e prevede l’interconnessione con il mar Jonio ed in particolare con il porto di Taranto. Oltre all’intervento di elettrificazione compiuto negli ultimi anni, ai fini di un miglioramento delle prestazioni, anche in relazione al trasporto di merci, risulta necessario porre in essere interventi di adeguamento del tracciato, con riduzione delle pendenze ed aumento dei raggi minimi. Infatti, l’analisi del tracciato della linea, in ambito regionale, mostra caratteristiche planoaltimetriche molto diverse tra i tronchi Sicignano – Potenza e Potenza – Metaponto. Tale diversità si riflette sulle velocità commerciali, pari sulle tratte Salerno – Potenza Inferiore e Potenza Inferiore – Metaponto, rispettivamente a 55 km/h ed a 76 km/h. L’intervento di potenziamento dell’itinerario si articolano in due tratte:

– la velocizzazione/potenziamento della tratta Battipaglia – Potenza è un intervento interregionale, inserito in programmazione RFI, il cui costo complessivo ammonta a M€ 426,00, di cui M€ 10,84 già assegnati e un conseguente ulteriore fabbisogno di M€ 415,16. L’attuale avanzamento progettuale è a livello preliminare. – La velocizzazione/potenziamento della tratta Potenza – Metaponto è un intervento, inserito in  Programmazione RFI e dotato di progettazione preliminare, il cui costo è di M€ 439,00.

Nuova tratta Ferrandina – Matera La Martella La realizzazione del nuovo itinerario ferroviario tra Ferrandina e Matera permetterà di collegare la città di Matera con Napoli attraverso la linea Battipaglia-Potenza-Metaponto. L’attivazione della linea, il cui costo è di circa M€ 118, interamente coperti da finanziamento, è prevista entro il 2009, essendo in corso  L’espletamento delle procedure di gara per la sistemazione della galleria Miglionico e l’attrezzaggio tecnologico della tratta.

Potenza-Foggia L’intervento prevede il potenziamento delle linee Potenza-Foggia allo scopo di diminuire i tempi di percorrenza. La regione Basilicata ritiene prioritario il potenziamento di circa 45 km sui 115 km totali relativi all’intera tratta, con un costo stimato di circa M€ 180,00.

SHARE.